La creazione di una piattaforma di carpooling aiuterà i lavoratori e gli studenti a mettersi in contatto per condividere un’auto privata lungo un percorso comune.

Il proprietario dell’auto potrà offrire sulla piattaforma la disponibilità a condividere il proprio mezzo per trasportare altri passeggeri. I vantaggi sono evidenti sia in termini economici, poiché il proprietario potrà risparmiare condividendo le spese di carburante per il tratto comune, sia in termini ambientali e di congestione del traffico. L’app dedicata al servizio di carpooling si colloca all’interno di un contesto cloud-based basato su una piattaforma web (muovime.it) tramite cui l’utente si dovrà registrare e tramite cui potrà ottenere informazioni relative ad ogni servizio previsto e implementato.

Le credenziali di accesso alla piattaforma web saranno quelle utilizzate per il login nell’app. L’utente una volta effettuato il login potrà decidere se offrire un passaggio o cercare un passaggio sulla base della destinazione che vorrà raggiungere. Nel momento in cui l’utente avrà individuato “l’autista” che potrà dargli il passaggio, sarà messo nelle condizioni di decidere un punto di incontro con questo.

Alla fine della corsa l’utente che ha usufruito del passaggio provvederà al pagamento prefissato ed entrambi acquisiranno, se le condizioni saranno ritenute idonee dal sistema, la premialità prevista.